Chiesa di Nostra Signora

Antoon van Dyck (1599-1641)

Adorazione dei pastori e Cristo sulla croce
Aanbidding der Herders door Anthony van Dyck

Onze-Lieve-Vrouwekerkplein, Dendermonde

Due dipinti del geniale Antoon van Dyck in un unico luogo. Chi altro può vantare un tale primato? Il primo dipinto è stato realizzato da Van Dyck appositamente per questo luogo, mentre il secondo è entrato nella chiesa solo successivamente. Dendermonde diventa così uno dei luoghi migliori delle Fiandre per scoprire Van Dyck.

Chiesa di Nostra Signora

L’edificio della Chiesa gotica di Nostra Signora risale in larga parte al 1300-1400. Alla fine del XVII secolo venne ampliato con la cappella barocca del Santissimo Sacramento nell'abside. A causa delle distruzioni perpetrate durante l'Iconoclastia del XVI secolo, l'interno è costituito principalmente da elementi barocchi. La chiesa è una vera e propria stanza del tesoro grazie ai numerosi dipinti di maestri fiamminghi e oggetti liturgici.

Aanbidding der Herders door Anthony van Dyck
Dendermonde Anthony van Dyck Christus aan het kruis

Adorazione dei pastori

Per l'altare del coro, nel 1631 la Confraternita di Nostra Signora commissionò ad Antoon van Dyck l’opera Adorazione dei pastori. Si tratta di una rappresentazione intima di Maria che mostra ai pastori il bambino Gesù appena nato; un pastore ha con sé un agnello, un riferimento a Cristo come "Agnello di Dio", venuto a redimere l'umanità. La composizione è originale e la gamma cromatica vivace, con netti contrasti tra luce e buio.

 

Cristo sulla croce

Sul lato opposto si trova il Cristo sulla croce di Van Dyck, proveniente dal convento dei Cappuccini. Il dipinto si trova qui dal 1816 perché, a seguito dell’occupazione francese, il regno di Luigi XVII decise di restituire alcune opere d'arte rubate. Al tempo però il convento dei Cappuccini era già stato soppresso, quindi l'opera fu trasferita alla Chiesa di Nostra Signora. Tipici di Van Dyck sono i volti intensamente espressivi. Un frate ai piedi della croce, con indosso una tunica scura e un cappuccio a punta, rimanda al convento dei Cappuccini. Nell'autunno del 2024 il dipinto sarà oggetto di restauro in loco presso la Chiesa di Nostra Signora.

Informazioni pratiche

Indirizzo

Onze-Lieve-Vrouwekerkplein z/n
9200 Dendermonde
Belgio
Visualizza le indicazioni

Orari di apertura

  • Dal 1° aprile al 31 maggio, sabato, domenica e festivi dalle 13 alle 17.

  • Dal 1° giugno al 30 settembre, dal martedì alla domenica dalle 13 alle 17.

Accessibilità

  • Facilmente accessibile alle persone con disabilità.

Informazioni utili

  • Ingresso gratuito

Altri siti nelle vicinanze

sacramentstoren van Hiëronymus Du Quesnoy De Oude
Non sono molti i luoghi al di fuori dei musei dove si possa ammirare un Rubens, ma una tra le sue opere più celebri è conservata proprio nella ad Aalst.
Sint-Nicolaaskerk in Sint-Niklaas
Nelle Fiandre sono numerose le chiese intitolate a San Nicola ma, naturalmente, l’originale sorge nell’omonima località di Sint-Niklaas.
De Fontein des Levens van Lucas Horenbout II (detail)
Scoprite Lucas II Horenbout nel Klein Begijnhof (Piccolo beghinaggio), lasciandovi per un momento alle spalle la vivacità di Gand.